Diventa un volontario

Chi sono i volontari

Persone animate dalla volontà di andare verso l’altro. Spinte dal desiderio di donare un po’ del loro tempo, delle loro energie per aiutare gli altri. Persone in grado di mettersi in gioco con il solo fine di portare un sorriso, una carezza, un abbraccio a chi ne ha bisogno.

Quale compito svolgono i volontari

Un ruolo molto importante per la Onlus: sono il veicolo dell’aiuto concreto, sono le braccia, gli occhi la testa ed il cuore dell’associazione
Sono un aiuto per la fondazione che gestisce i ragazzi e che, con risorse limitate, fatica a coprire le necessità di assistenza e sorveglianza
Si occupano principalmente dei ragazzi: li aiutano nelle incombenze quotidiane, li stimolano, li affiancano nei compiti, passano semplicemente del tempo con loro giocando, ascoltando, parlando…
Niños Que Esperan - Diventa volontario

Vivere in un orfanotrofio è un’esperienza che ti catapulta in un’altra realtà, ti travolge e al contempo ti mette alla prova. Sei a stretto contatto con bambini e ragazzi/e che hanno un enorme peso nel cuore, ma nonostante tutto il sorriso non gli abbandona quasi mai il volto.

Il mio primo mese da volontaria si è appena concluso e le bambine – con le quali sono la maggior parte del tempo – stanno cominciando a “lasciarsi andare”, a creare un legame di fiducia e di intenso affetto con me.

Nonostante i modi gentili e fin troppo servizievoli del primo periodo, la fiducia e l’affetto sono traguardi che richiedono tempo e costanza. Soprattutto quando a mancare sono le figure genitoriali che, attraverso l’educazione, ti donano i mezzi per poterti relazionare con il mondo.

Davanti a me ci sono ancora 2 mesi in cui continuerò, insieme ad altri volontari e allo staff, a cercare di far passare al meglio le vacanze estive a tutte le bambine.

Infine sento di poter consigliare questa avventura a tutte le persone che hanno voglia di conoscere, conoscersi, imparare, insegnare, ascoltare, abbracciare, amare, rispettare, accogliere e arricchirsi delle piccole cose che solo i bambini possono dare.

Adele

In quale contesto operano

In strutture sicure, dotate dei servizi di base, con uno spazio riservato e chiuso a disposizione per dormire
Due edifici separati: uno per i maschi ed uno per le femmine in due punti diversi della cittadina di La Romana (Repubblica dominicana)
Con il supporto di persone di riferimento dalla Fondazione che gestisce i due orfanatrofi

Cosa chiediamo

Disponibilità ad ascoltare, ad essere “compagni di viaggio” di un gruppo di ragazzi dai 2 ai 19 anni che vivono fuori dal contesto famigliare e che spesso si portano situazioni difficili sulle spalle
Responsabilità di accettare un impegno che risulterà a tratti impegnativo e gravoso ma anche gratificante ed arricchente

Cosa offriamo in cambio

La certezza di vivere un’esperienza significativa e coinvolgente
La possibilità di mettersi in gioco e di misurarsi in un un contesto differente, di uscire dalla propria zona di confort
La straordinaria opportunità di fare la differenza per un gruppo di bambini e ragazzi a cui la vita non ha riservato un cammino facile

Che impegno temporale è richiesto

Non sono fissati limiti temporali per partecipare a questo progetto

Che requisiti deve avere un volontario

Grande motivazione

Conoscenza dello spagnolo elementare

Attitudine a stare con i ragazzi

Capacità di coinvolgere e di farsi coinvolgere

Disponibilità di accogliere e di farsi accogliere

Responsabilità

Mandaci un breve curriculum vitae e spiegaci quali sono le tue motivazioni per fare volontariato nell'orfanato.
Saremo felici di contattarti ed incontrarti
TI ASPETTIAMO

Informazioni di contatto








Informazioni sul servizio




Informativa Privacy

Versione: 1 - Data informativa: 01/01/2018

Informativa ai sensi dell'art. 13, d. lgs 196/2003. I tuoi dati sono trattati dalll’associazione Niños que esperan Onlus – titolare del trattamento – Via S. Pertini, 18 - Rovato (BS), per la gestione della Sua donazione ed operazioni a ciò strumentali, nonché per informare su iniziative e attività. I tuoi dati saranno trattati, se lo desideri, per proprie attività promozionali eseguite via e-mail, Sms, telefonate su numero fisso e cellulare, Mms, oltre che per posta cartacea.I dati saranno trattati, manualmente ed elettronicamente con metodologie di analisi statistica, esclusivamente dalla nostra associazione e dai responsabili preposti a servizi connessi a quanto sopra; non saranno comunicati né diffusi né trasferiti all’estero e saranno sottoposti a idonee procedure di sicurezza. I Suoi dati sono trattati per i predetti fini dai soggetti incaricati all’elaborazione dati e sistemi informativi, alla gestione dei rapporti con i sostenitori ed i servizi connessi (es.: incassi, amministrazione), alla realizzazione di messaggi informativi, agli organizzatori di campagne di raccolta fondi. Ai sensi dell’art. 7, D. Lgs.196/2003, potrai esercitare i relativi diritti fra cui consultare, modificare, cancellare i dati od opporti al loro trattamento per fini di invio di materiale informativo, anche limitatamente a uno o più strumenti di contatto (es.: via e-mail e/o Sms), rivolgendoti al titolare al suddetto indirizzo o all’e-mail presso cui è disponibile, a richiesta, elenco aggiornato e completo dei responsabili del trattamento.

Ho letto l'informativa sulla privacy (visibile qui sopra oppure al link Informativa Privacy) ed acconsento all'invio ed al trattamento dei miei dati personali. *

 

 

* campi obbligatori

NEWSLETTER SIGN-UP

Enter your email to get update latest news and events
Adele
Claudia
Stefania
Prova title
Vivere in un orfanotrofio è un’esperienza che ti catapulta in un’altra realtà, ti travolge e al contempo ti mette alla prova. Sei a stretto contatto con bambini e ragazzi/e che hanno un enorme peso nel cuore, ma nonostante tutto il sorriso non gli abbandona quasi mai il volto.

Il mio primo mese da volontaria si è appena concluso e le bambine – con le quali sono la maggior parte del tempo – stanno cominciando a “lasciarsi andare”, a creare un legame di fiducia e di intenso affetto con me.

Nonostante i modi gentili e fin troppo servizievoli del primo periodo, la fiducia e l’affetto sono traguardi che richiedono tempo e costanza. Soprattutto quando a mancare sono le figure genitoriali che, attraverso l’educazione, ti donano i mezzi per poterti relazionare con il mondo.

Davanti a me ci sono ancora 2 mesi in cui continuerò, insieme ad altri volontari e allo staff, a cercare di far passare al meglio le vacanze estive a tutte le bambine.

Infine sento di poter consigliare questa avventura a tutte le persone che hanno voglia di conoscere, conoscersi, imparare, insegnare, ascoltare, abbracciare, amare, rispettare, accogliere e arricchirsi delle piccole cose che solo i bambini possono dare.

Adele
Adele - Volontaria