0.00%
  • raccolti €0,00
  • Obiettivo €4.000,00
  • Giorni mancanti 280 giorni alla fine

Descrizione del progetto

Scuola
Offerta da
Famiglie
Italiane
A distanza

OBIETTIVO

Si tratta di un progetto volto a promuovere la formazione dei ragazzi dominicani, soprattutto di quelli che hanno capacità, attitudine allo studio, che hanno intenzione di acquisire competenze specialistiche di alto livello professionale o universitario.

POTENZIALI CANDIDATI

Si tratta di individuare ragazzi meritevoli di aiuto, costruire attorno a loro un progetto specifico con la finalità chiara di favorire la loro formazione o conoscenza specifica in ambiti particolari. A titolo esemplificativo ma non esaustivo, potrebbero essere ricompresi: ragazzi che terminano la scuola superiore e che devono essere iscritti all’università; ragazzi che devono sostenere esami di ammissione a corsi di studi e che necessitano di formazione finalizzata al superamento dell’esame; ragazzi che hanno carenze in ambiti specifici non causate da scarso impegno o cattiva volontà; ragazzi che si avviano ad una formazione professionale e che possono essere aiutati con corsi finalizzati all’acquisire conoscenze e abilità specifiche nell’ambito di riferimento. Non è necessario che i ragazzi siano ospiti dell’orfanato. Possono essere aiutati e sostenuti anche ragazzi che sono stati ospiti o che vivono situazioni di indigenza e difficoltà e risiedono in Repubblica Dominicana.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE

I ragazzi possono essere individuati direttamente dalla Onlus (attraverso conoscenza diretta, casi proposti dai volontari che trascorrono periodi in loco); possono essere proposti percorsi formativi direttamente dalle scuole frequentate dai ragazzi dell’orfanato o dalla Fondazione Niños de Cristo; possono essere valutate autocandidature di ragazzi che chiedono direttamente alla Onlus di essere inseriti nel progetto.

ANALISI DELLE RICHIESTE

Le richieste vengono analizzate dalla commissione Educativo-Formativa della Onlus che ipotizza soluzioni e percorsi ad hoc per ciascun ragazzo. Le soluzioni individuate vengono poi sottoposte al consiglio direttivo per approvazione. Dopo l’approvazione, la commissione Educativo-Formativa si incarica di trovare le opportune coperture finanziare, raccogliendo adesioni dalle famiglie interessate al sostegno. Devono essere specificati i tempi e coperto il budget richiesto per completare l’iter autorizzatorio del progetto che, in via definitiva, viene deliberato dal consiglio. La commissione sottopone al consiglio per approvazione definitiva una scheda riepilogativa compilata (SP Sofia 1) ed una breve relazione scritta.

MODALITA’ ATTUATIVA

Raccolte le coperture sugli specifici progetti, la commissione con la segreteria operativa si occupa di attivare il percorso provvedendo a mantenere i rapporti con la fondazione, i ragazzi ed eventualmente con le istituzioni scolastiche in loco. E’ preferibile, quando possibile, sostenere i costi dei singoli progetti indirizzando direttamente le risorse ai soggetti erogatori del servizio.

MONITORAGGIO E FOLLOW UP

Per tutti i progetti approvati e finanziati, va impostato un percorso di monitoraggio volto a rispondere a due fondamentali requisiti:

• Verificare lo stato di avanzamento del progetto
• Dare evidenza ai benefattori che il progetto è attuato in conformità agli obiettivi stabiliti

Le modalità con le quali è possibile garantire il monitoraggio possono essere differenti a seconda della tipologia di sostegno realizzato. Nel caso in cui il progetto sia finalizzato al sostegno di corsi di studi universitari, il monitoraggio va fatto sugli esami sostenuti. Nel caso invece di corsi di formazione svolti con tutor, il monitoraggio va realizzato chiedendo periodici report ai tutor. Il follow up va invece preparato al termine del progetto specificando se gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti e, eventualmente, le motivazioni dello scostamento. Le famiglie del sostegno devono essere informate e tenute periodicamente al corrente dell’evolversi del progetto e del suo completamento. Responsabile della formalizzazione periodica del monitoraggio, della condivisione degli esiti con le famiglie e della rendicontazione al consiglio è la commissione formativo-educativa.

DURATA DEI PROGETTI

La durata può essere diversa in funzione dell’obiettivo da raggiungere. Per i ragazzi sostenuti per l’intero percorso della scuola, il progetto dovrà avere una durata compatibile con il periodo di studi previsto. Al momento di approvazione del progetto la copertura dei costi deve essere estesa a tutta la durata prevista.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *